Italia, Provincia autonoma di Bolzano-Alto Adige
Wappen  
5.2.3 Fondi d'archivio: Prospetto generale dei fondi - Depositi e fondi estranei

Depositi:

Archivio della famiglia Payrsberg

Archivio privato di proprietà della famiglia bolzanina von Braitenberg, che documenta i possedimenti di svariate famiglie nobili nella media Val d'Adige e nel circondariato di Bolzano (655 documenti, 1204-1774; 230 manoscritti e 50 fascicoli di atti con urbari, rendiconti, registri di vendemmia, inventari, corrispondenza privata, contratti, divisioni di eredità e contratti di matrimonio, fine XIV-XVIII sec.).

Archivio dei conti Welsberg

Archivio di proprietà dei conti Thun-Hohenstein-Welsperg che documenta possedimenti e dominio nella Val Pusteria (fondo Niederrasen/Rasun di Sotto), diritti minerari e di proprietà a Primiero (fondo Primiero), nonchè diritti di proprietà e dominio nella bassa Val di Non (fondo Spaur) (circa 3500 documenti dal 1231, urbari e registri contabili dalla seconda metà del sec. XV, atti e lettere dalla metà del sec. XV, in totale circa 80 ml.).

Archivio dei conti Wolkenstein-Trostburg

Archivio privato di proprietà degli eredi dei conti Wolkenstein, una famiglia con diritti di proprietà e di dominio in Alto Adige, nel Trentino e nel Tirolo, che ricopriva cariche importanti nella contea del Tirolo (circa 3000 documenti dal 1258, urbari e libri contabili dal tardo sec. XV, inventari dal inizio del sec. XV, atti e corrispondenza dal sec. XV, complessivamente circa 90 ml.).

Lascito Joseph Streiter

Parte dell'archivio privato del sindaco di Bolzano, avvocato e pubblicista Dr. Joseph Streiter (1804-1873), in gran parte corrispondenza con famigliari ed amici (Jakob Philipp Fallmerayer, Adolf Pichler, principe vescovo Johann Nepomuk von Tschiderer, Beda Weber), manoscritti scientifici ed atti di cancelleria, 30 scatole di cartone, 1755-1880.

Fondi estranei:

Libri matricolari: libri dei battesimi, dei matrimoni e dei decessi delle parrocchie della diocesi Bolzano-Bressanone (422 bobine a 30 m, 1565-1924). - Libri di insinuazione o archiviazione e libri catastali: si tratta in gran parte di libri di insinuazione o archiviazione e libri catastali di provenienza altoatesina, che sono stati distrutti durante la seconda guerra mondiale (142 bobine da 30 m, secc. XVI-XVIII. - Archivio della collegiata di San Candido: documenti dell'archivio del convento proprio del vescovado di Freising, poi collegiata di San Candido (1500 documenti, 770-1600, su 7 bobine di 30 m).

Note legali  Privacy